Corso riconosciuto ai sensi dell’art. 37 comma 9, art. 46 comma 3 lett. A del D. Lgs 81/08; D.M 02/09/2021 allegato III. Al termine del corso verrà rilasciato regolare attestato riconosciuto a livello nazionale.

Programma del corso Addetti Antincendio Livello 1 – ex Rischio Basso – 4 ore
MODULO 1: L’INCENDIO E LA PREVENZIONE
Il modulo comprende i seguenti argomenti: i principi della combustione, i prodotti della combustione, le sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio sull’uomo, i divieti e le limitazioni di esercizio, le misure comportamentali.
MODULO 2: PROTEZIONE ANTINCENDIO E PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO
Il modulo comprende i seguenti argomenti: le principali  misure di protezione antincendio, l’evacuazione in caso di incendio, la chiamata dei soccorsi.
MODULO 3: ESERCITAZIONI PRATICHE – COME PREVISTO DAL D.M. 2/9/21
Il modulo comprende i seguenti argomenti: presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili (estintore a polvere, estintore a base d’acqua, estintore ad anidride carbonica), esercitazioni sull’uso degli estintori portatili (preferibilmente estintori a base d’acqua), presa visione del registro antincendio, chiarimenti ed esercitazione riguardante l’attività di sorveglianza. 

A quale categoria fa parte la mia attività?

Per capire a quale categoria fa parte la tua attività clicca qui

Nel D.M. 2/9/21 cambia la classificazione delle attività?

Si: nel D.M. 2/9/21 al punto 3.2.2 le attività alla lettera p) Stabilimenti ed impianti che effettuano stoccaggio rifiuti e le attività alla lettera m) Uffici con oltre 1000 persone presenti, non devono più seguire il corso (ex Rischio Medio), ma il corso Livello 3 (ex Rischio Alto).

Quando è obbligatorio l’esame presso i Vigili del Fuoco?

Quando la tua attività rientra tra quelle di categoria Livello 3 (ex Rischio alto) e deve quindi ottenere l’idoneità tecnica presso i Vigili del Fuoco.

Ci saranno prove d’esame? Quali?

Si, il D.M. 2/9/21 introduce la prova pratica anche per il corso di formazione Livello 1 (ex Rischio Basso); il corso si suddivide in 2 ore di teoria e 2 ore di pratica; in queste ultime, come previsto dal Ministero dell’Interno, sono previste prove di spegnimento focolari tramite l’utilizzo di estintori.

Se la tua attività rientra nella categoria di Livello 3, dovrai sostenere un esame presso i Vigili del Fuoco, ed il corso è incentrato proprio al superamento di tale prova.

L’esame ai Vigili del Fuoco si paga a parte?

No, il prezzo del corso “Addetti antincendio Livello 3 (ex Rischio Alto)” comprende i costi per sostenere l’esame presso I Vigili del Fuoco. Ti forniremo noi tutta la modulistica e le info necessarie.

Dopo quanto è necessario l’aggiornamento?

Col D.M. 2/9/21 la cadenza dell’aggiornamento OBBLIGATORIO diventa quinquennale. Per il corso Livello 1 (ex Rischio Basso) l’aggiornamento consiste in un richiamo della parte pratica per la durata di 2 ore dove verranno utilizzati estintori portatili per le prove di spegnimento.

Quali DPI si devono indossare per le prove pratiche?

Per le prove pratiche, secondo le indicazione dei VVF, “…tutti i partecipanti alle prove pratiche dovranno indossare casco, protezione degli occhi (visiera o occhiali specifici), guanti da lavoro (conformi almeno UNI EN 388), questi ultimi portati dal discente, e indossare calzature chiuse con buona aderenza al suolo;“.

A fine corso riceverò un attestato?

Si! Ogni partecipante che abbia frequentato il 100% delle ore di lezione e superato la verifica finale di apprendimento, riceverà un attestato di frequenza che andrà rinnovato ogni 5 anni.

Event Details
× Richiedi informazioni